14/02/2020 07:38

Pescara cerca riscatto
ma si ferma Scognamiglio

Dopo la sconfitta di Chiavari con la Virtus Entella, il Pescara tornerà in campo questa sera alle 21 per affrontare all'Adriatico il Cittadella, nell'anticipo valido per la giornata di ritorno del campionato di serie B.

Fra i biancazzurri tornerà disponibile Palmiero, dopo la squalifica. Assenti Campagnaro, Busellato e Kastanos, oltre ai lungodegenti. La gara con i veneti è stata presentata ieri dal tecnico biancazzurro Legrottaglie: "Bisogna cercare di ripartire bene. A Chiavari abbiamo commesso degli errori evitabili. Ora però dobbiamo ripartire. Ci attende una gara difficile. Il Cittadella è una squadra organizzata che sa palleggiare, interdire con efficacia e ripartire. Per questo noi dovremo cercare di essere compatti e aggressivi".

Sarà ancora un Pescara largamente rimaneggiato quello che scenderà in campo. Ci saranno problemi anche in difesa: "Scognamiglio non sta bene, ha problemi alla schiena. La mia idea è quella di non cambiare, voglio continuare con l'identità che abbiamo avuto nelle ultime partite. Non so se far giocare Del Grosso o uno dei giovani come Marafini, Manè o Elizalde. Non abbiamo - ha detto ancora Legrottaglie - grandi velocisti in difesa e quindi dobbiamo fare grande attenzione perché loro hanno attaccanti veloci. Ma se giochiamo in avanti e non ci abbassiamo possiamo fare bene".