07/02/2020 11:24

25 atleti Assindustria
ai campionati Juniores

Due giornate nel segno dei giovani ad Ancona, sabato 8 e domenica 9 febbraio, per i Campionati italiani Juniores e Promesse indoor di atletica leggera. La manifestazione anche quest’anno annuncia grandi numeri: sono iscritti 1256 atleti-gara in rappresentanza di 214 società, per contendersi 52 titoli nazionali. E saranno 25, nell’occasione, i portacolori di Assindustria Sport al via, di scena in 33 prove. Una crescita importante, quella della società padovana, basti dire che nel 2019 i suoi partecipanti erano 9. A guidarli è sicuramente l’azzurrina Veronica Zanon, in pedana nel salto triplo Juniores, specialità nella quale ha già avuto modo di realizzare il minimo di qualificazione per i Mondiali under 20 di Nairobi (Kenya, 7-12 luglio). Sempre nella stessa categoria, speranze di podio per la sprinter di origine nigeriana Hope Esekheigbe nei 60 e per l’altista Rebecca Pavan, ma attenzione anche alla staffetta 4x1giro femminile. Spostandosi tra le promesse, vale la pena invece di spendere i nomi di Cristopher Cecchet, recentemente sceso a 8”23 nei 60 a ostacoli, e della marciatrice Annachiara Paternicò, brillante a Grosseto nella prima prova dei Societari. Gli atleti della società non saranno, però, in gara solo ad Ancona. Sono addirittura 102 infatti quelli che domenica mattina saranno di scena a Padova, nel Cross del Parco Morandi, valido per la seconda prova del CdS giovanile e per la Master Cup 2019.

Ecco gli atleti di Assindustria Sport in gara ad Ancona.

UOMINI. JUNIORES. Elia Bassan (triplo), Marco Beghini (200), Marvellous Eghianruwa (lungo e triplo), Ling Wei Lei (60 e 200), Lucio Neri (asta), Andrea

Precoma (asta), Mattia Lorenzo Rossa (alto).

PROMESSE. Federico Camuffo (alto), Cristopher Cecchet (60hs), Fabrizio Ceglie

(60), Abdoullatif Compaore (60), Michele Disarò (marcia 5.000), Paolo Galletta

(60).

DONNE. JUNIORES. Elena Baccarin (60 e staffetta 4x1 giro), Ilenia Carraro

(60, 200 e 4x1 giro), Emma Chessa (400), Hope Esekheigbe (60, 200 e 4x1

giro), Rebecca Pavan (alto), Francesca Ventura (triplo), Veronica Zanon (triplo

e 4x1 giro).

PROMESSE. Beatrice Andreose (marcia 3.000), Anna Bonato (peso), Martina

Millo (60hs), Annachiara Paternicò (marcia 3.000), Elisa Petrin (alto).